SAUNA A INFRAROSSI PRO E CONTRO

L’idea di possedere una sauna finlandese in legno tutta per noi è piuttosto allettante. Quella a infrarossi potrebbe sembrare la scelta perfetta. È’ compatta, elegante e in grado di adattarsi a ogni interno con il suo aspetto moderno. Molte persone sono titubanti ad investire in essa anche se è generalmente sicura per la loro salute in una prospettiva a lungo termine. Molti di questi dubbi sono radicati in vari pregiudizi. Nel nostro articolo, illustreremo quali di queste ambiguità sono attendibili e cercheremo di dissipare i miti più comuni sull’argomento. Potrete trovare le risposte a tutte le vostre domande relative alla sauna a infrarossi, valutarne i principali benefici e svantaggi, e decidere da soli se vale la pena di acquistarne una per uso personale.

Wellness Relax Nella Sauna

Qual è la differenza principale tra una sauna a infrarossi e una tradizionale?

Le saune a infrarossi sono in parte più facili da installare, da mantenere e utilizzare rispetto a quelle tradizionali in legno. Si possono adattare a qualsiasi interno che desiderate e sono compatte, ad esempio, le classiche cabine a infrarossi di solito non sono molto più grandi di un metro quadrato, soprattutto perché a differenza di altri tipi di saune da esterno, funzionano senza riscaldamento, che occupa molto spazio.

Inoltre, con l’assenza di un riscaldatore, non c’è da preoccuparsi di un’eccessiva produzione di vapore, e di conseguenza, non si rischiano danni causati dall’umidità alla cabina o alla stanza in cui è installata.

Per quanto riguarda l’installazione stessa, le saune a infrarossi sono relativamente facili da installare anche da soli, poiché sono composte da un set pronto per la costruzione. Dopo averla montata, basterà collegarla. Una normale presa di corrente da 220 V è sufficiente per far funzionare una sauna a infrarossi. Rispetto a una cabina per sauna convenzionale in legno, un modello a infrarossi consuma molta meno energia, un altro vantaggio a favore di questo tipo di sauna.

Inoltre, l’aria riscaldata dalle onde infrarosse è molto più asciutta e meglio tollerabile per molte persone in termini di respirazione, rispetto all’aria eccessivamente umida prodotta durante un bagno di vapore tradizionale. Non c’è da meravigliarsi, dal momento che la temperatura dell’aria nella sauna a infrarossi è tra i 40 e i 60 gradi Celsius, che è notevolmente inferiore a quella dell’aria di una classica sauna finlandese da esterno in legno.

Il bagno turco finlandese ha una temperatura che sale fino a circa 90 gradi. La sauna a infrarossi offre un calore benefico, che fornisce sollievo a vari disturbi ed è usata per scopi medici già da molto tempo. L’effetto benefico del calore a infrarossi è in gran parte dovuto al fatto che, grazie al calore che influenza il corpo dall’interno, i vasi sanguigni si dilatano, il metabolismo accelera e quindi, anche la circolazione sanguigna migliora.

Questo può essere particolarmente vantaggioso per alcuni gruppi di persone, che hanno dei limiti all’uso della sauna classica a causa delle loro condizioni di salute, ad esempio coloro che soffrono di asma. Per queste persone, non ci sono controindicazioni al trattamento con sauna a infrarossi e addirittura, questo tipo di sauna può essere anche benefica per loro, poiché allevia o addirittura elimina molti dei sintomi. Tra le altre cose, gli effetti del calore a infrarossi si sono dimostrati benefici per le seguenti condizioni di salute e utili nel loro trattamento: acne, mal di schiena, artrite, eczema, dolori articolari, sintomi del raffreddore, dolori muscolari e molto altro. Inoltre, la sauna a infrarossi è molto più tollerata dai bambini rispetto a quella finlandese, il che la rende un luogo perfetto per riunire la famiglia. E se installate la vostra cabina sauna in un edificio separato, come una capanna di legno nel giardino sul retro di casa, con un lettino da massaggio, una vasca idromassaggio e qualsiasi altra cosa desiderate, potete creare il vostro centro di ritiro personale, dove invitare non solo la propria famiglia ma anche amici e parenti per una seduta rilassante e curativa.

Sauna Outdoor Sauna Legno Sauna Calore

La luce a infrarossi è davvero pericolosa?

Molte persone si interrogano su questa domanda. Non sorprende, dal momento che le cabine a infrarossi sono ancora relativamente nuove e non ci sono ancora abbastanza studi a lungo termine che forniscano informazioni chiare sulle conseguenze del loro utilizzo. Tuttavia, non è un segreto che la radiazione infrarossa, nota anche come radiazione termica, sia prodotta naturalmente dal Sole e riscaldi in larga misura la Terra. Non è considerata una tecnologia creata artificialmente, la cui influenza sul corpo umano non è ancora stata studiata. D’altra parte, non tutto ciò che è di origine naturale è innocuo e la luce solare ne è un buon esempio. Ma cosa lo rende esattamente pericoloso per la pelle umana: sono i raggi infrarossi o probabilmente quelli ultravioletti (UV)?

Radiazione Ultravioletta Solare

La luce solare è composta da luce visibile (VIS), infrarossi (IR) e luce ultravioletta, che è divisa in diversi gruppi in base alla lunghezza delle onde: la radiazione UVA, UVB e UVC, che rende la pelle abbronzata, ma che può anche essere pericolosa per la salute. Sia la radiazione infrarossa (IR) che quella ultravioletta (UV) sono vitali per la vita sulla terra, proprio come lo è la luce visibile. Se la radiazione infrarossa interagisce con il corpo, viene assorbita e si converte in calore. Senza questo calore irradiato dal sole, la terra si solidificherebbe in ghiaccio eterno.

Proprio come la radiazione UV, la radiazione infrarossa è suddivisa in più gruppi, a seconda della lunghezza delle onde. I raggi infrarossi a onde corte di tipo A (IR-A) penetrano molto in profondità nella pelle e possono avere effetti negativi, rispetto ai raggi piuttosto innocui di tipo B e C. Le saune a infrarossi producono radiazioni che appartengono alla serie IR-C. Questi raggi infrarossi a onde particolarmente lunghe penetrano solo negli strati superiori della pelle e generano un leggero calore e, di conseguenza, non hanno alcun effetto negativo.

Ecco perché ciò che conta veramente quando si decide di acquistare la propria sauna a infrarossi è la lunghezza delle onde. Quelle a onde corte possono penetrare troppo in profondità nel corpo e la sauna che le produce può quindi essere dannosa anche per la salute.  Ma per fortuna, i produttori di saune a infrarossi sono consapevoli di questo fatto e quindi le saune a raggi che essi producono sono naturalmente con raggi entro uno spettro di radiazioni sicure. Tuttavia, è una delle cose da tenere in considerazione prima dell’acquisto.

Un’altra cosa da tenere a mente è che, nonostante i modelli di sauna a infrarossi siano accettati da un pubblico molto vasto, ci sono alcune condizioni di salute che possono impedire l’uso di queste saune, tra cui l’ipertensione, diversi tipi di infiammazioni o infezioni, trombosi, febbre e altro. Si consiglia di consultare il proprio medico prima di usare le saune a infrarossi, anche se siete sicuri di essere in buona salute e che il suo uso non recherà alcun danno.

E infine, l’ultimo aspetto, ma non meno importante, a cui prestare attenzione è la qualità del legno delle saune a infrarossi che spesso è discutibile. In generale, significa solo che è importante prestare particolare attenzione all’origine del legno, controllando che la sua fabbricazione non sia causa di sfruttamento delle foreste. L’esperienza ha dimostrato che i materiali da costruzione molto economici provengono da fonti dolose. Quindi, per essere certi che la vostra sauna sia stata prodotta nel totale rispetto dell’ambiente, dovete verificare se possiede un’adeguata certificazione. Potete consultare la lista qui sotto:

FSC – Forest Stewardship Council

CSA – Canadian Standards Association

MTCS – Malaysian Timber Certification Scheme

PEFC – Programme for Endorsement of Forest Certification™ schemes

SFI –North American Sustainable Forest Initiative

Tutte sono una garanzia di qualità ed eco-compatibilità nell’acquisto di legname e prodotti in legno.

In conclusione, bisogna ammettere che naturalmente il lungo elenco di vantaggi della cabina a infrarossi non può essere compensato da un numero significativamente inferiore di svantaggi, o come preferirei dire, non svantaggi ma cose da considerare. È solo una vostra prerogativa prendere la decisione finale a suo favore o contro. Dopotutto, nulla può essere paragonato al romanticismo dell’uso tradizionale della sauna finlandese in legno …

Autore-Bio: Kimberley Cornish è un autore di blog su Summerhouse 24.co.uk e Hansagarten24.de. È interessato a tutto ciò che riguarda le costruzioni e le attività da giardino e scrive con piacere i suoi post su questi argomenti per un ampio pubblico. Il giardinaggio è la sua più grande passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *