CHE TIPO DI LEGNAME SCEGLIERE PER LA MIA VASCA IDROMASSAGGIO O SAUNA?

Salvalo per dopo!
  • 2
    Shares

Ti sei mai chiesto come le vasche idromassaggio differiscano l’una dall’altra a seconda del tipo di legname?

Per scegliere la perfetta vasca idromassaggio in legno devono essere prese molte decisioni. Partendo dal modello, dalle dimensioni, dal colore e terminando con gli accessori. Se si decide di avere un prodotto interamente neutro – una vasca idromassaggio in legno costruita a mano, si dovrebbe considerare il tipo di legno adatto alle tue aspettative. Esistono cinque tipi di legname che sono i più comuni tra i nostri clienti. Abete siberiano, larice, legno termo-trattato, quercia e cedro rosso. Tutti differiscono per colore e consistenza ed anche per le caratteristiche del legno. Le vasche idromassaggio in legno richiedono tanta manutenzione in generale, ma dipende tutto anche dal tipo di legno. Quindi, quale tipo di legno fa al caso tuo? Scoprilo qui sotto!

Abete siberiano

L’abete siberiano è il più scelto. È bianco, leggero e morbido, estremamente versatile, facile da lavorare e curare. Nonostante il colore dell’abete siberiano sia molto chiaro, il legno di abete può venire dipinto praticamente di qualunque colore per adattarlo al paesaggio del tuo giardino, cosa che non si può fare con il legno termo-trattato o di larice. L’abete è uno dei tipi di legno più robusti, forti, rigidi e resistenti. Tuttavia, non resiste naturalmente alla decomposizione, e quindi deve venire trattato ed impermeabilizzato regolarmente. Se tenuto correttamente, però, il legno di abete siberiano è la scelta migliore per quasi tutti i tipi di clima. È altamente consigliato di trattare il legno all’esterno 1 o 2 volte l’anno, utilizzando dell’olio di semi di lino.

Abete Siberiano TimberIN

Larice

Il legno di larice è tra i legni di conifera più pesanti e flessibili disponibili sul mercato. È rinomato perché altamente robusto, impermeabile e duraturo. Il larice è estremamente ecologico ed è considerato un materiale da costruzione isolante. Inoltre, il larice è molto più resistente ad insetti e decomposizione rispetto all’abete. Il legname non si imputridisce a contatto col terreno, ed è adatto per costruzioni fuori e dentro casa. Il legno di larice cresce più lentamente. La sua densità, quindi, è maggiore, e contiene un’alta percentuale di sostanza resinosa. Elasticità e densità non fanno che aumentare col tempo. È decisamente decorativo e leggero. Questo tipo di legno ha un colore di un marrone molto più caldo, con eleganti venature visibili.

Larice TimberIN

Legno termo-trattato

Il legno termo-trattato è più scuro del legno naturale, ha maggiori proprietà impermeabili e resiste maggiormente all’imputridimento. Il legno termo-trattato viene realizzato attraverso processi non chimici utilizzando getti di vapore caldo. Le qualità derivano da temperature alte (da 170 fino a 230 °C) senza l’applicazione di eccipienti. Pertanto, l’essiccazione del legname è rispettosa dell’ambiente. Il legno così ottenuto è molto più leggero di prima e la deformazione dovuta all’umidità è ridotta fino al 90%. Durante il processo di modificazione termica, la resina viene rimossa dal legno. Come risultato, il legno non secerne resina, nemmeno a temperature alte. Nel complesso le qualità di isolamento del legno termo-trattato sono migliori, è si deforma meno in caso di umidità ed è più stabile, perfetto per l’uso in condizioni esterne.

Legno Termo Trattato TimberIN

Quercia siberiana

Il legno di quercia è eccezionalmente forte, pesante e duraturo. Resiste a muffa e funghi. È un tipo di legno robusto, poco rigido e mediamente resistente alla compressione. Possiede anche delle buone proprietà di piegatura a vapore. È semplice da lavorare a macchina e da incollare, e vi si possono anche applicare con facilità chiodi e viti. Non è per niente refrattario alla tintura e più essere colorato in svariati modi. Comunque, a causa dell’altra capacità di assorbimento dell’acqua, tende a restringersi o ad espandersi. La quercia richiede più manutenzione.

Quercia Siberiana TimberIN

Cedro rosso

L’opposto della quercia, il cedro rosso si restringe pochissimo. Il cedro rosso è il miglior isolante termico tra le specie di legno morbido comunemente disponibili ed è di gran lunga superiore a mattoni, cemento e acciaio. Se rifinito e curato nel modo giusto, il cedro durerà anche per dieci anni senza dare problemi. Poiché privo di pece e resina, il cedro rosso ha eccellenti qualità d’incollamento e, con il suo alto grado di stabilità dimensionale, accetta tranquillamente pittura, tinture, oli ed altri tipi di rivestimenti; tuttavia, la sua consistenza ruvida potrebbe rendere il lavoro più difficile. Il cedro rosso canadese viene spesso etichettato come il miglior materiale sostenibile sul mercato.

Cedro Rosso TimberIN

Manutenzione delle parti esterne in legno della vasca

Consigliamo comunque di oliare le parti esterne in legno due volte l’anno. Il momento migliore è prima e dopo l’inverno. È importante sapere che solamente le parti esterne di una vasca idromassaggio in legno dovrebbero venire trattare con l’olio. Raccomandiamo di usare olio di semi di lino, ma anche altre soluzioni per la manutenzione del legno sono accettabili. La durata di una vasca ben tenuta è 10 anni, generalmente.

Buon bagno!

 

Hai qualche consiglio o trucco da condividere con noi? Altre domande? Lasciaci un commento qui sotto! Ma se vuoi saperne di più leggi gli articoli qui sotto.

 

SCALDABAGNO ALIMENTATO A LEGNA VS SCALDABAGNO ELETTRICO PER VASCA IDROMASSAGGIO DA ESTERNO

COSA CONSIDERARE QUANDO SI ACQUISTA UNA VASCA IDROMASSAGGIO PER LA PRIMA VOLTA/PRIMI PASSI

CONSIGLI ECO-FRIENDLY PER UNA VASCA PIU’ ECOLOGICA

I BENEFICI PER LA SALUTE DELLA VASCA IDROMASSAGGIO

 

TIPI DI LEGNO PER VASCHE IDROMASSAGGIO. COME SCEGLIERE?

https://www.vascatinozzabotte.it

https://www.vascatinozzabotte.it/saune-a-botte-da-giardino-in-vendita-esterno/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *